𝐂𝐨𝐦𝐮𝐧𝐢𝐜𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐢𝐦𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚𝐧𝐭𝐞 𝐩𝐞𝐫 le 𝐚𝐳𝐢𝐞𝐧𝐝𝐞

Ricordiamo alle aziende del settore agricoltura che tutte le richieste di prestazioni e servizi devono essere inoltrate via pec all’indirizzo prestazioni.ciala@pec.it o con email ordinaria all’indirizzo prestazioni.catania@ciala.it.

Dal 1° gennaio 2024 saranno accettate esclusivamente le richieste inviate alle caselle email citate sopra.

Bando per l’assegnazione di dodici defibrillatori portatili

Ebat Ciala Catania ha pubblicato un bando per l’assegnazione di dodici defibrillatori portatili destinato alle aziende agricole della provincia etnea.

Due i requisiti richiesti:
✅ Essere in regola con i versamenti all’Ente bilaterale negli ultimi due anni;
✅ Avere almeno duemila giornate lavorative annue denunciate.

Le aziende che vorranno partecipare alle procedure di assegnazione potranno inviare la domanda, scaricabile dal sito www.ciala.it, debitamente compilata, all’indirizzo di posta elettronica certificata prestazioni.ciala@pec.it, a partire dalle ore 12 dell’8 maggio ed entro le ore 12 del 31 maggio 2024.

Nel caso in cui le richieste pervenute fossero superiori al numero di defibrillatori previsti, l’ordine cronologico di invio della richiesta determinerà l’assegnazione dei dispositivi.

La distribuzione dei defibrillatori sarà accompagnata da corsi di formazione obbligatori per il conseguimento di idonea certificazione per eseguire le manovre in ambiente extra ospedaliero da parte di personale non sanitario. L’Ebat Ciala Catania garantirà la formazione di due lavoratori per ognuna delle aziende assegnatarie.

Scarica la domanda


Contributo per l’acquisto di DPI

L’ EBAT- CIALA di Catania istituisce un bando per l’erogazione di un contributo per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (DPI) riservato alle imprese agricole.

Tra i requisiti richiesti:
-Iscrizione nei ruoli dell’INPS della Provincia di Catania nell’anno cui si riferisce la richiesta di contributo;
– Essere in regola con il versamento dei contributi all’EBAT CIALA (CAC
provinciale e FIMI);
-Essere in regola con gli adempimenti nel settore agricolo in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro previsti dal D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e successive modifiche e integrazioni.

Alla richiesta dovrai allegare:
– Unilav 2023 dei lavoratori assunti;
-Copia della fattura quietanzata relativa alle spese sostenute per l’acquisto dei
dispositivi di protezione individuale (DPI) per i singoli lavoratori;
– Copia del codice IBAN dell’azienda;
– Attestazione di avvenuta consegna DPI.

Le risorse sono assegnate sulla base dell’ordine cronologico di presentazione e fino a esaurimento dei fondi disponibili.

Scarica la domanda.


Contributo visite mediche

L’ EBAT- CIALA di Catania istituisce un bando per l’erogazione di un contributo per le spese sostenute dalle imprese agricole per sottoporre i lavoratori a visita medica preventiva.

Alla richiesta si dovrà allegare:
– Documentazione che attesti l’iscrizione all’Inps della Provincia Catania;
– Documentazione che attesti che l’impresa agricola sia in regola con il versamento dei contributi EBAT CIALA per almeno gli ultimi 3 anni;
– Documentazione che attesti che l’impresa agricola sia in regola con gli adempimenti nel settore agricolo in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro;
– Elenco dei lavoratori sottoposti a visita medica e relativa dimostrazione del rapporto di lavoro con gli stessi (UNILAV);
– Copia della fattura quietanzata relativa alle spese sostenute per sottoporre a visita medica preventiva i lavoratori, riportante anche il numero dei lavoratori sottoposti a visita;
– Codice IBAN dell’azienda.

Scarica la domanda.


Richiesta Servizio RLST

L’ EBAT- CIALA di Catania istituisce il servizio di RLST, Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale, che consente alle aziende prive di RLS di adempiere agli obblighi previsti dalla legge, risparmiando tempo e costi di formazione.

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale è una figura di fondamentale importanza per la tutela dei lavoratori e dei luoghi di lavoro:
– Accede ai luoghi di lavoro
– È consultato preventivamente in ordine alla valutazione dei rischi
– Promuove misure di prevenzione e protezione

Scarica la domanda.