Chi Siamo

Costituita in Catania il 14 Novembre 2002 (Notaio Carlo Saggio - Repertorio N° 17572 - raccolta 4824) dalle seguenti Organizzazioni Sindacali:

  • C.I.A.    Confederazione Italiana Agricoltori di Catania
  • COLDIRETTI    Federazione Provinciale Coldiretti di Catania
  • CONFAGRICOLTURA    Confagricoltura Catania
  • F.L.A.I. - C.G.I.L.    Federazione Lavoratori Agro Industria Catania
  • F.A.I. - C.I.S.L.    Federazione Agricola Alimentare Ambientale Industriale Catania
  • U.I.L.A. - U.I.L.    Unione Italiana Lavoratori Agroalimentari Catania

La EBAT - CIALA ha per scopo:

a) integrare i trattamenti assistenziali obbligatori in caso di malattia o infortunio ed in genere di integrare l'assistenza pubblica per tutti i lavoratori nell'ambito del settore agricolo della provincia di Catania;

b) riconoscere, compatibilmente e nei limiti delle disponibilità finanziarie, ulteriori trattamenti e prestazioni in favore dei lavoratori agricoli della provincia di Catania;

c) osservare e monitorare le dinamiche e le tendenze del marcato del lavoro agricolo della provincia di Catania, anche con riferimento alle pari opportunità;

d) riscuotere per conto delle associazioni datoriali e sindacali la contribuzione  per l'assistenza contrattuale prevista dall'art. 75 del Contratto Provinciale di Lavoro e dei contributi assistenziali previsti dai Contratti Collettivi di Lavoro di cui al precedente articolo 1;

e) promuovere e sostenere lo sviluppo della formazione per le imprese agricole e per i lavoratori della provincia di Catania, attraverso un sistema di formazione professionale continua per promuovere e migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro della provincia di Catania, di concerto con le Organizzazioni datoriali e sindacali componenti l'Ente medesimo. Per tali finalità l'Ente potrà definire accordi, attraverso convenzioni, con le Organizzazioni costituenti e/o Enti di Formazione individuati dalle Organizzazioni medesime, nei limiti delle risorse finanziarie disponibili o attraverso risorse finanziarie provenienti da finanziamenti esterni;

f) attuare le disposizioni legislative in materia di bilateralità relative all'informazione, formazione e sorveglianza sanitaria per le imprese agricole, anche attraverso convenzioni con le Aziende Sanitarie, come medici, strutture e organismi competenti e abilitati;

g) effettuare studi, ricerche, attività formative ed editoriali attinenti ai compiti isituzionali;

h) esercitare altre funzioni che le Parti costituenti riterranno opportune per il miglioramento delle ralazioni sindacali;